Tarocchi Ritorno Ex per sapere se ci sarà un riavvicinamento

Come funzionano i tarocchi del ritorno

Molte persone, erroneamente, si rivolgono ai cartomanti che effettuano i tarocchi ritorno ex, chiedendo di fare qualcosa per permettere di riallacciare un rapporto con il partner che si è allontanato.
Occorre ribadire che i cartomanti non sono maghi e che è impossibile mutare un evento che si è compiuto.
Il consiglio è di diffidare di pseudo operatori che promettono queste cose poiché si tratta solo di atti illusori volti ad ingannare i consultanti.
Un cartomante, per quanto competente e serio, non può far nulla se il destino ha deciso che le situazioni devono compiersi in un determinato modo.
L’operatore può solo avvertire l’utente di quello che succederà nel prossimo futuro e se ci sarà o meno il ritorno del proprio ex.
Non si tratta di una cattiveria gratuita ma semplicemente del fatto che i cartomanti praticano un’arte divinatoria che non si interessa di magia o riti magici.
Nell’antichità venivano preparate delle pozioni con sangue mestruale o gocce di urina che avevano lo scopo di riportare l’amato dalla propria compagna.
In pratica, una volta che l’ignaro soggetto aveva bevuto la soluzione magica, sarebbe dovuto ritornare come d’incanto.
Esistevano infine, dei riti da compiere nelle notti di luna piena come quello delle bamboline che venivano trafitte da spilloni con il fine di arrecare del male alla persona di cui l’amato si era invaghito, affinché esso tornasse sotto il tetto coniugale.
Queste manifestazioni legate strettamente alla magia non fanno parte delle arti divinatorie che sono serie e non si lasciano coinvolgere da questi cerimoniali di indubbia efficacia.
Il cartomante interpreta i tarocchi ritorno ex ed informa i consultanti sull’esito che potrebbe anche essere positivo e c’è solo bisogno di dare tempo al tempo.

L’interpretazione delle carte

I tarocchi ritorno ex e la loro simbologia sono preziosissimi per il cartomante che interpreta i simboli a seconda di come si presentano.
Il fante di spade rovesciato, per esempio, sta ad indicare un giovane che si è appena incontrato ma che si presume farà penare non poco.
Nel caso dell’allontanamento di una persona invece, la stessa carta indica che accanto a voi c’è una persona che riporta quello che succede nella vostra casa all’amante che si è allontanato, cercando di mettere zizzania.
Il papa è un’altra figura importantissima nella lettura tarocchi ritorno ex specialmente quando si teme che la persona cara si sta per allontanare, poiché si nota un certo calo di desiderio sessuale o un’apatia.
La carta del papa indica che, al contrario di come si pensa, non sta per verificarsi un allontanamento ma c’è solo bisogno di riconquistare il proprio partner.
Il papa sta a delineare un sentimento ancora vivo, acceso e forte e dice che il partner è fedele ma solo leggermente stanco della solita routine quotidiana.
Il vostro rapporto di coppia, quindi, deve solo migliorare.
L’eremita rovesciato è una carta fondamentale nei tarocchi ritorno ex ed indica che il partner si è allontanato non perché c’è un’altra persona che lo attira, ma solo perché non vuole assumersi le proprie responsabilità.
L’eremita rovesciato, inoltre, offre l’opportunità di far sapere al consultante che c’è una persona matura che sta ostacolando il ritorno e che non darà mai e poi mai il suo aiuto concreto per favorire un riavvicinamento.

Se siete in difficoltà ed avete bisogno di farvi leggere i tarocchi ritorno ex, non esitate a collegarvi al sito Cartomanzia Ritorno ed avrete una visione chiara e perfetta della vostra situazione sentimentale.